CINEMA IN VERTICALE

patrick_gabarrou_1

Il Valsusa Filmfest presenta

CINEMA IN VERTICALE

XVI Edizione  – dal 14 febbraio al 5 aprile 2014

ad Almese, Bussoleno, Caprie, Condove, Giaveno, Orbassano e Villar Dora (TO)
Ingressi gratuiti – www.valsusafilmfest.it 

12 appuntamenti con filmati e diapositive su tematiche legate alla montagna e
 alla sua cultura presentati e dibattuti con autori, protagonisti ed esperti.

Tra gli ospiti Nico Valsesia, Patrick Gabarrou, Pierluigi Airoldi

Andrea Mellano, Roberto Mantovani e Sandro Gastinelli

Si svolge dal 14 febbraio al 5 aprile 2014 la XVI edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema e la cultura di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell’ambiente la cui XVIII edizione si svolgerà nel mese di aprile e il cui bando di concorso cinematografico scade il 10 marzo con tutte le informazioni in www.valsusafilmfest.it.

La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane. In ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati e diapositive, sono presenti ospiti tra autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori ed esperti per dibattere ed attualizzare i temi.

La rassegna è stata ideata come anteprima del Valsusa Filmfest nel 1999 per riservare attenzioni e riflessioni specifiche alla montagna che per gli abitanti della Valle di Susa riveste molti significati importanti quali memoria, lavoro, identità, amicizia, fatica, futuro e libertà. Nel corso degli anni è diventata un’attesa anteprima del Filmfest e parte integrante del ricco patrimonio culturale della Valle di Susa attraendo in ogni edizione un numeroso pubblico e svolgendo anche un’importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale… Sono molte le persone che hanno cominciato a interessarsi all’alpinismo e alla montagna grazie alle affascinanti serate di questa rassegna.

I 12 appuntamenti della XVI edizione di Cinema in Verticale, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Almese, Bussoleno, Caprie, Giaveno, Orbassano e Villar Dora, tutti in provincia di Torino  e tutti nel territorio della Valle di Susa ad eccezione di Orbassano e Giaveno.

L’inaugurazione della rassegna è in programma il 14 febbraio presso ‘La Sosta Climb Cafè’ di Almese con Nico Valsesia, mitico esponente del trail running che presenta “Up to summit 2013”, immagini della sua ultima impresa, ovvero l’ascesa al Monte Bianco partendo da Genova e battendo il record mondiale dopo 300 km in bicicletta, 16 km a piedi e 4800 metri di dislivello nell’incredibile tempo di 16 ore e 35 minuti. Il secondo appuntamento del 20 febbraio è invece con Fabio “Beo” Beozzi che presenta la sua impresa del 2011, con salita al Cho Oyu (Tibet) di 8201m e prima discesa con gli sci.

Il 13 Marzo è in programma una serata ad Almese in compagnia dello storico alpinista Pierluigi Airoldi che, insieme a Roberto Mantovani, Andrea Mellano e Pierino Protti, presenta “Zingarando”, libro e immagini sulla sua spedizione in Antartide del 1971.

Il 24 Marzo è in programma ad Orbassano l’evento “Monte Bianco cattedrale di luce” con l’alpinista e filosofo francese Patrick Gabarrou, uno tra i più grandi alpinisti europei con oltre 40 anni di attività e oltre 300 nuove vie, tra le quali decine di prime salite compiute nel suo regno, il Monte Bianco, il massiccio, alpinisticamente, più importante delle Alpi, del quale Gabarrou si può considerare l’indiscusso maggior conoscitore.

La storica collaborazione con il Trento Film Festival porterà, il 1° aprile a Bussoleno, la proiezione dei seguenti filmati presentati nel corso dell’ultima edizione, la 61a, del rinomato festival: “The Hunter” di Marieka Walsh (Australia), “La dura dura” di Josh Lowell (USA), “Il rifugio” di Vincenzo Mancuso e “La tela del ragno – Cesare Maestri” di Leandro Sabin Paz.

Tra gli altri eventi ci saranno tre appuntamenti dedicati alla fotografia con Gian Luca Boetti e Dante Alpe, due serate con gli splendidi documentari di Marzia Pellegrino e Sandro Gastinelli su vere storie di vita montana e poi ancora incontri con Elio Bonfanti, Enzo Cardonatti e Linda Cottino.

Tutto il programma è consultabile in www.valsusafilmfest.it

L’associazione Gruppo 33 di Condove organizza Cinema in Verticale in collaborazione con la Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Carlo Giorda, con i CAI di Bussoleno, Giaveno e Orbassano, con il Centro Polisportivo “La Sosta” – Climb Cafè”, con il ‘Trento Film Festival–Montagne, Eventi e Film Itineranti’ e con il patrocinio dei comuni di Almese, Caprie, Condove, Giaveno, Orbassano e Villar Dora. 

Addetto Stampa: Gigi Piga –  tel. 3480420650 – email. ufficiostampa@valsusafilmfest.it

IL SOGNO SPEZZATO

jeancharles.jpg

JEAN CHARLES di Henrique Goldman- Gran Bretagna/Brasile-2009-90′

Il regista Henrique Goldman ha voluto “celebrare” questo film/documentario per ricordare il giovane brasiliano Jean Charles de Menezes.

Il film  vuole portare a conoscenza le  esperienze dei brasiliani che vivono lontano dal loro paese e affrontano  situazioni difficili, contando solo sulle loro proprie forze, ma con quella creatività e allegria, che caratterizzano il popolo brasiliano. Purtroppo per  il brasiliano Jean Charles de Menezes (Selton Mello), è andata diversamente: è stato assassinato nel metrô di Londra dagli agenti del servizio segreto britannico, per essere stato confuso con un terrorista mussulmano.  
La vita dell’elettricista brasiliano e dei suoi cugini Alex (Luis Miranda), Patrícia (Patricia Armani) e Vivian (Vanessa Giácomo) scorre, in principio, come una commedia frettolosa e  vivace, poi la storia si sviluppa  parallelamente al dramma del 7 Luglio 2005, dagli attacchi terroristici sul sistema di trasporto pubblico di Londra alla copertura delle notizie occasionali degli attentati. Il film riesce,  con grande destrezza, a creare nello spettatore  un senso di malessere generale e di impotenza.

LA FOTOGRAFIA NEL CINEMA

LA FOTOGRAFIA NEL CINEMA

WORKSHOP CON LUCA BIGAZZI
Il direttore della fotografia de Il Divo da Cannes a IED Venezia
IED VENEZIA – Isola della Certosa 17 – 22 novembre 

 Le conoscenze teoriche essenziali legate alla fotografia nel cinema sono riassumibili in poche ore. Poi c’è tutto quello che si impara sul campo, che non sta nei manuali. Parte da qui, da questa netta propensione alla pratica, il workshop intensivo di una settimana dedicato alla fotografia nel cinema, tenuto da Luca Bigazzi che si terrà a IED Venezia dal 17 al 22 novembre 2008.

Il direttore della fotografia de Il Divo, per citare l’ultimo grande successo del cinema italiano a Cannes, mette a disposizione dei partecipanti la propria esperienza maturata collaborando con registi italiani del calibro di Silvio Soldini, Paolo Sorrentino, Mario Martone, Giuseppe Piccioni, Gianni Amelio, Francesca Archibugi, per citarne solo alcuni.

La prima giornata sarà dedicata alla teoria e si affronteranno le conoscenze tecniche di base; poi, attraverso la predisposizione di micro set, si ricreerà lo spazio in cui si muove il direttore della fotografia e si mostreranno gli aspetti caratterizzanti di una professione complementare a quella registica. Il modo di affrontarli non è altro che lo stile personale; le scelte legate all’inquadratura e alla disposizione delle luci, alla messa a fuoco e al tipo di pellicola da utilizzare sono solo alcuni degli elementi che contribuiscono a rendere l’estetica del film, a crearne l’atmosfera, scena dopo scena, a tradurre l’intenzione del regista in immagini che otterranno nello spettatore l’impatto desiderato.

Una settimana di full immersion che si presenta più come un work in progress che non come un programma rigidamente strutturato. Molto sarà lasciato alle esigenze dei partecipanti e le lezioni si moduleranno sulla base di queste.

Il workshop è a numero chiuso; iscrizioni entro il 28 ottobre 2008. 

Per informazioni:
IED Venezia:
tel. 041 2771164 

e-mail: info.venice@ied.it
sito: www.ied.it