MILANO: AGENDA BRASIL EDIZIONE 2013

COLEGAS_BASSA_1.png

 

AGENDA BRASIL

 

Milano, dal 8 al 15 novembre 2013

 

Cinema, fotografia, musica e multiculturalità. Queste sono le caratteristiche di Agenda Brasil, manifestazione che propone al pubblico milanese un filo diretto con il più grande Paese sudamericano e ne celebra le eccellenze culturali. L’evento, giunto alla sua seconda edizione, si terrà a Milano dal 8 al 15 di novembre in diversi spazi della città, tra cui il MIC (Museo Interattivo del Cinema), Spazio Oberdan e Mediateca Santa Teresa. La manifestazione è ideata e realizzata dall’Associazione Culturale Vagaluna in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana.

 

Per la rassegna cinematografica sono stati selezionati dodici film della produzione brasiliana. Saranno presenti tre registi che proporranno in anteprima i loro film al pubblico italiano. Tra le proiezioni segnaliamo: Colegas, premiatissimo road movie i cui protagonisti sono tre ragazzi con la Sindrome di Down; Vinicius de Moraes, un tributo a uno dei più importanti musicisti e scrittori brasiliani nel centenario della sua nascita; Gonzaga de pai pra filho, storia di due dei più amati protagonisti della musica popolare brasiliana; 5xFavela – agora por nós mesmos, risultato di un laboratorio di cinema tenuto da registi affermati presso alcune favelas di Rio de Janeiro. E quando si parla di Brasile, non può mancare il calcio: il pluripremiato Heleno mostra l’ascesa e la decaduta del calciatore che era ritenuto il principe di Rio de Janeiro degli anni 40.

 

Il lungometraggio scelto dal ministero della cultura per rappresentare il Brasile all’Oscar 2014 sarà uno dei film in evidenza durante l’Agenda Brasil. O Som ao Redor racconta  la storia di una milizia in una strada di classe media nella Zona Sud di Recife che cambia la vita dei residenti locali.  Un’altra chicca della rassegna sarà il film Limite, opera unica di Mario Peixoto del 1931, che sarà proiettato con accompagnamento musicale dal vivo. Altri classici sono Il Dio Nero e il Diavolo Biondo di Glauber Rocha e Non portono lo smoking di Leon Hirszman. Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.

 

Ci sarà anche la fotografia a raccontare l’amore dei brasiliani per il calcio, in vista dei mondiali del 2014, che il Brasile ospiterà. Con la mostra “Futebol da Gente”, il fotoreporter Evandro Teixeira è sceso in campo per ritrarre il gioco del pallone nella sua forma più coinvolgente: il calcio di strada.

 

Non mancherà lo spazio per i bambini. Il programma di Agenda Brasil si mescola a quello della rassegna Piccolo Grande Cinema, organizzato dalla Fondazione Cineteca e che dedica la sua giornata inaugurale al Brasile con la proiezione del film “Tainá una leggenda amazzonica”, per poi proseguire con una lezione di samba per bambini e racconti della tradizione brasiliana.

 

Ci saranno anche un tributo al poeta e cantautore Vinicius de Moraes nel centenario della sua nascita e la presentazione di un libro dello scrittore Lima Barreto. Inoltre per tutta la durata della manifestazione, la Mediateca Santa Teresa metterà a disposizione del pubblico uno spazio dedicato al Brasile, dove gli utenti potranno ascoltare musica, guardare film e trasmissioni musicali e sportive brasiliane raccolte nelle Teche RAI.

 

Un aperitivo musicale e una festa danzante apriranno e chiuderanno la manifestazione.

La direzione artistica è affidata a Regina Nadaes Marques, la presentazione dei film durante la rassegna saranno a cura del critico cinematografico Marco Palazzini mentre l’organizzazione generale è di Marcella Baraldi.

 

Vagaluna è un’associazione culturale che opera sul territorio di Milano e si occupa di promuovere la ricerca e la valorizzazione dei diversi linguaggi artistici (cinema, teatro, fotografia), con un’attenzione particolare alla multiculturalità.

 

Contatti:

Andre Portieri

Tel: 3288369607

 

comunicazione@vagaluna.it

 

http://vagaluna.it/i-film-di-agenda-brasil-2013/

http://www.cinetecamilano.it/notizie/agenda-brasil/

A cura di Cinemagora

 

Agenda Brasil 2012: Milano – São Paulo

 

AGENDA_BRASIL.jpg

Inaugurazione martedì 20 novembre, alle ore 18,30

con l’assessore alla Cultura del Comune di Milano STEFANO BOERI

 

CINEBRASIL

Dal 20 al 25 novembre: rassegna cinematografica di autori brasiliani.

 

PAULISTAS

Dal 20 novembre al 7 gennaio 2013: mostra fotografica di Rinaldo Donati su São Paulo.

 

SIMPLE SÃO PAULO

20 novembre: performance audiovisiva su São Paulo in tributo a Thomaz Farkas.

 

FALAR DE SÃO PAULO

22 novembre, 18 e 20 dicembre: incontri con ospiti, appuntamenti sull’arte, l’architettura e la letteratura

Nasce Agenda Brasil, ovvero le eccellenze culturali del grande Paese sudamericano al centro di un evento destinato a diventare uno degli appuntamenti clou dell’autunno milanese. Quest’anno, alla sua prima edizione, Agenda Brasil propone una chiave di lettura al di fuori dagli stereotipi più abusati, esaltando il dinamismo e la “centralità” multiculturale, oltre che economica, di San Paolo: 11 milioni di abitanti, la metropoli più grande dell’emisfero australe del mondo.

La manifestazione, che si svolgerà nella prestigiosa sededi Palazzo Morando dal 20 novembre 2012 al 7 gennaio 2013, è organizzata dall’associazione culturale Vagaluna, in occasione delle celebrazioni per il 50° anniversario del gemellaggio della città di San Paolo con Milano.

L’inaugurazione avverrà il 20 novembre alle 18,30, a Palazzo Morando, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Milano Stefano Boeri. Dopo il cocktail di benvenuto e l’apertura della mostra Paulistas di Rinaldo Donati, l’artista terrà la sua performance audiovisiva SIMPLE São Paulo in tributo a Thomaz Farkas.  A seguire la proiezione del film Xingu di Cao Hamburger.

CINEBRASIL – Rassegna cinematografica

Rassegna cinematografica con la proiezione di sei lungometraggi di recente produzione, realizzati da registi di San Paolo. I film verranno proiettati in portoghese con sottotitoli in italiano e saranno presentati dal critico cinematografico Marco Palazzini.

 

20/11, ore 20,30 XingU (Brasile, 2012, 102’, regia di Cao Hamburger).

La straordinaria avventura, negli anni Quaranta, dei fratelli Villas Bôas protagonisti delle spedizioni nelle zone vergini dell’Amazzonia. Fra paesaggi mozzafiato e locations mai viste, affronta temi attuali e scottanti, come la devastazione della foresta e lo sterminio delle popolazioni native.

 

21/11, ore 20,30 Blindness (Brasile, 2008, 118’, regia di Fernando Meirelles).Dal romanzo “Cecità”, di José Saramago. Un uomo guida nel traffico cittadino. D’improvviso la sua auto si ferma perché l’uomo diventa cieco. È solo l’inizio di una terrificante epidemia. Solo una donna continuerà a vedere… Introduce Vincenzo Russo, professore della Facoltà di Lettere e Letteratura portoghese presso l’Università degli Studi di Milano.

 

22/11, ore 20,30 Elevado 3.5 (Brasile, 2010, 75’, regia di Maria Buhler, Paulo Pastorelo, João Sodré).Avvincente documentario sulla moltitudine di persone che si incontrano lungo i 3,5 km del Minhocão, una via sopraelevata costruita nel centro di San Paolo durante la dittatura militare. Il documentario sarà preceduto da un incontro-dibattito con Stefano Boeri su architettura e design fra Milano e San Paolo. Coordina il giornalista Saverio Paffumi.

 

23/11, ore 20,30 Amanhã nunca mais (Brasile, 2011, 75’, regia di Tadeu Jungle).

Walter è un uomo che non sa dire di no. Promette alla moglie di portare a casa la torta di compleanno della figlia, ma nel traffico di una San Paolo piovosa, si imbatterà in una incredibile serie di imprevisti. Primo lungometraggio del regista, videoartista, curatore di mostre e sceneggiatore Tadeu Jungle che sarà presente alla proiezione.

 

23/11, ore 22,30 O Ano em que Meus Pais SAÍRAM de Férias(Brasile, 2006, 104’, regia di Cao Hamburger). Nel Brasile del 1970 Mauro ha dodici anni e l’unica sua passione è il calcio. Non si occupa di politica… ma presto la politica si occuperà di lui e gli cambierà la vita, in un universo multiculturale abitato da ebrei, italiani, greci e arabi… Orso d’oro a Berlino nel 2007.

 

24/11, ore 20,30 Meu país (Brasile, 2011, 86’, regia di André Ristum).

Marcos da molto tempo vive in Italia e conduce una vita di successo. All’improvviso deve rientrare in Brasile per la morte del padre e questa sarà l’occasione per riallacciare i rapporti con il fratello Tiago, scoprire l’esistenza della sorellastra Manuela e prendere importanti decisioni. Premio miglior regia al Festival di Brasilia.André Ristum, italo-brasiliano cresciuto a Roma, ha iniziato nel cinema come aiuto regista all’inizio degli anni 90 in Italia, dove ha lavorato con Bernardo Bertolucci.

 

24/11, ore 22,30 Blindness (Brasile, 2008, 118’, regia di Fernando Meirelles).Replica.

 

25/11, ore 20,30 Uma noite em 67 (Brasile, 2010, 93’, regia di Ricardo Calil e Renato Terra). Documentario sul III Festival della Musica Popolare Brasiliana, tenutosi il 21 ottobre 1967. Tra i concorrenti vi erano nomi che diventeranno gli idoli dello scenario musicale brasiliano fino ai giorni nostri: Chico Buarque de Holanda, Caetano Veloso, Gilberto Gil con Os Mutantes, Roberto Carlos, Edu Lobo e Sérgio Ricardo.Introduce Monica Paes, conduttrice della trasmissione Avenida Brasil su Radio Popolare.

25/11, ore 22,30 XINGU (Brasile, 2012, 102’, regia di Cao Hamburger). Replica.

PAULISTAS – Mostra fotografica

Lo sguardo personale del compositore e fotografo milanese Rinaldo Donati sulla città di San Paolo. La mostra si terrà dal 20 novembre al 7 gennaio 2013.Il 18 dicembre l’artista incontrerà il pubblico in un’intervista con il giornalista Beppe Ceccato.

 

Simple São Paulo – Performance audiovisiva

Il 20 novembre, giorno dell’inaugurazione, alle ore 20,00 si terrà la performance SIMPLE São Paulo, una colonna sonora estemporanea dell’artista milanese Rinaldo Donati per un flusso di immagini di Thomaz Farkas, padre della fotografia brasiliana.

 

 

Falar de São Paulo – Appuntamenti e incontri

CIELI E GRATTACIELI – Disegnare la metropoli

– Giovedì 22 novembre ore 19.00. L’assessore alla Cultura del Comune di Milano Stefano Boeri parteciperà all’incontro-dibattito sui rapporti, le analogie e le differenze tra Milano e San Paolo, in tema di architettura e design, che si terrà prima della proiezione del documentario “Elevado 3.5”. A condurre l’incontro il giornalista Saverio Paffumi, direttore editoriale di FreeMedia-Sc.

 

EQUILIBRISTA – Immagini, suoni, parole

Martedì 18 dicembre ore 19,00. Una macchina fotografica in corsa per attraversare São Paulo. Incontro fra Rinaldo Donati, immagini e suoni da una visione artistica poliedrica, e Beppe Ceccato, giornalista e grande frequentatore della megalopoli paulista. Ospite: Adyel Silva, cantante e attrice di São Paulo

 

Café das letras – Incontri letterari
– Giovedì 20 dicembre ore 19. Incontro sulla produzione letteraria “paulista”, dal Movimento Antropofago alle nuova letteratura paulista, con letture in portoghese e in italiano di testi dei nomi più rappresentativi della letteratura di San Paolo. Tra gli autori del Movimento Antropofago che saranno trattati vi sono: Manuel Bandeira, Ildasio Tavares, Manoel de Barros e Vinicius de Moraes; mentre per la nuova letteratura paulista saranno letti brani di Marcelino Freire e Luiz Ruffato. IntervengonoVincenzo Russo(Unimi)eGian Luigi De Rosa(Unisalento e Unimi).  Durante la serata l’attrice e cantante Adyel Silva dedicherà un tributo a Carolina Maria de Jesus, il cui libro “Stanza dei rifiuti” è considerato uno dei punti di riferimento della scrittura femminile in Brasile.

 

——————————————————————————————————————-

Agenda Brasil è organizzata da Vagaluna, in collaborazione con l’Ufficio Cinema dell’Assessorato alla Cultura e il Settore Relazioni Internazionali e Città Gemellate del Comune di Milano, che ha inserito la manifestazione nel programma ufficiale degli eventi culturali della città, insieme al Consolato-Generale del Brasile a Milano. L’ufficio stampa è stato affidato a Freemedia-Sc, società cooperativa editoriale, giornalistica e di comunicazione (www.freemedia-sc.com).

Vagaluna – Associazione culturale

L’associazione Vagaluna (www.vagaluna.it) si è costituita nel luglio 2011 con l’intento di operare nell’ambito dell’arte e della cultura. Tra i progetti realizzati, la partecipazione alla manifestazione Sentiero d’arte 2012 con la performance SIMPLE – suoni e immagini per sognatori di passaggio (aprile 2012); la collaborazione con l’Università degli Studi di Milano per la realizzazione della sezione lusofona del festival “Docucity – documentare la città” (maggio 2012); l’organizzazione della mostra cinematografica Cinebrasil e della mostra fotografica Xixuaú Livre nell’ambito dell’11° edizione del Festival brasiliano di Bologna (aprile/maggio 2012).

 

Per ulteriori Info, visita il sito di Vagaluna 

 

 

OMAGGIO A JUAN JOSE’ CAMPANELLA

secretotusojos.jpg

Venerdì 28 e Sabato 29 maggio 2010

OMAGGIO a JUAN JOSE’ CAMPANELLA

In occasione del bicentenario del governo Argentino, il Comune di Milano Cultura, Settore Spettacolo e Settore Promozione e Cooperazione, propone due giorni di proiezioni dedicate al grande regista argentino Juan José Campanella. Il suo ultimo film, El Secreto de sus ojos, si è aggiudicato il Premio Oscar 2010 come miglior film straniero e verrà proiettato in anteprima italiana in data 27 maggio presso il Cinema Apollo (serata ad inviti) e il 29 maggio presso il cinema Gnomo (serata per il pubblico) prima di uscire nelle sale a partire dal 4 giugno.

A cura di: Shlomo Blanga e Massimo Saidel

Venerdì 28 maggio
Ore 18.30
La luna de Avellaneda di Juan Josè Campanella (Argentina, 2004, 143’)- film in spagnolo NON
sottotitolato

Il film racconta la storia di un centro sportivo e culturale di quartiere che ha vissuto un’epoca di splendore, ma che nel presente si trova immerso in una crisi che ne mette in pericolo la sopravvivenza. Apparentemente l’unica salvezza sembra quella di trasformare il club in un casinò, una soluzione che però lo allontanerebbe dagli ideali e dagli obiettivi dei fondatori. Così i discendenti di quei fondatori sono posti davanti ad un bivio: salvarsi ad ogni costo o restare fedeli ai sogni degli inizi?
Ore 21.15
El hijo de la novia – Il figlio della sposa di Juan José Campanella (Argentina, 2001, 123’)
Rafael ha 42 anni, è proprietario di un ristorante, ha una bellissima fidanzata che lo ama, una figlia stupenda, due genitori affettuosi: tutto ciò che si potrebbe desiderare. Invece Rafael è apatico e passa le sue giornate sul divano a guardare la televisione. Le cose cambiano solo quando un attacco di cuore lo porta a un passo dalla morte: capisce infatti che deve fare qualcosa per gli altri e decide  di aiutare i suoi genitori a sposarsi in chiesa…

Sabato 29 maggio
Ore 21.00
El secreto de sus ojos – Il segreto dei suoi occhi di Juan Josè Campanella (Argentina, 2009, 127’)

Benjamin Esposito, dopo aver passato la sua vita come impiegato in un tribunale, decide di scrivere una storia basata su un fatto realmente accaduto di cui, molti anni prima, era stato testimone: un omicidio commesso nel 1974. Ciò che inizia come la scrittura di una novella, però, si rivela un’operazione molto più ampia e le scoperte di Benjamin aprono le porte di un passato fatto di dittatura, violenza e morte. Ricostruire la verità, così, smette di essere un passatempo letterario e diventa un’operazione fondamentale per la vita stessa del protagonista.
Vincitore premio Oscar 2010 come miglior film straniero

Info:
Comune di Milano Cultura Direzione Spettacolo
Ufficio Cinema
via Dogana, 4
20121 Milano
Tel. 02 88462451- 2 – 60

Cinema Gnomo
Via Lanzone 30/A (Vicolo Sant’Agostino) – 20123 Milano
tel. 02.804 125

 

A cura di Cinemagora